Questo articolo è stato letto 0 volte

Abusi edilizi

abusi-edilizi.jpg

È illegittima l’ordinanza con la quale il sindaco, ai sensi dell’art. 54 del d.lgs. 18.8.2000, n. 267, ha ordinato il ripristino del passaggio pubblico su un sentiero, mediante rimozione del tratto di recinzione posto sul tracciato del passaggio stesso nel termine di trenta giorni dalla notifica dell’ordinanza. Secondo la giurisprudenza, il potere sindacale di emettere ordinanze contingibili e urgenti presuppone necessariamente situazioni, non tipizzate dalla legge, di pericolo effettivo, la cui sussistenza deve essere suffragata da una istruttoria adeguata e da una congrua motivazione; e ciò in quanto solo in presenza di tali situazioni si giustifica la deviazione dal principio di tipicità degli atti amministrativi e la possibilità di derogare alla disciplina vigente, stante la configurazione residuale, quasi di chiusura, di tale tipologia provvedimentale. Nel caso specifico, è stato emesso un provvedimento contingibile ed urgente ai sensi dell’art. 54 citato per far fronte ad una situazione che poteva essere affrontata mediante l’utilizzo dei poteri ordinari, conferiti ai comuni in materia di repressione degli abusi edilizi. Inoltre, il provvedimento impugnato non indica assolutamente le ragioni per le quali la chiusura del sentiero possa minacciare i primari interessi dell’incolumità pubblica e dell’ordine pubblica.

Vedi il testo della sentenza

 

 

Novità editoriali

Prontuario di Polizia amministrativa
di Elena Fiore

La nuova edizione del “Prontuario di Polizia amministrativa e delle leggi di pubblica sicurezza di Elena Fiore è aggiornata con le ultime disposizioni normative e ampliata con nuove sezioni relative a stranieri, contravvenzioni ed illeciti amministrativi previsti dal Codice penale..


Clicca qui per maggiori informazioni

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>