Questo articolo è stato letto 2 volte

Accertamento violazioni artt. 80 e 193 codice della strada (parte I)

Una recente nota di chiarimenti del Ministero dell’Interno dell’8 febbraio 2019 ha riaperto il dibattito sull’accertamento differito delle violazioni previste dagli artt. 80 e 193 del codice della strada mediante l’uso di dispositivi non omologati ma in grado di leggere e riconoscere le targhe di immatricolazione dei veicoli.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>