Questo articolo è stato letto 7 volte

Al Comune di Erba le multe si fanno con il tablet

Dopo aver attivato il pagamento della sosta con lo smartphone, l’amministrazione Comunale ha ordinato un nuovo software per il Comando della Polizia Locale: in questo modo i vigili potranno elevare contravvenzioni direttamente con il tablet risparmiando carta, tempo e riducendo i margini di errore. Photored e Autovelox trasmetteranno direttamente dati e fotografie delle violazioni al computer, mentre i cittadini potranno pagare le multe online.

«Il software si chiama Concilia Service – spiega l’assessore alla digitalizzazione Alessio Nava – ed è fornito dal Gruppo Maggioli con cui collaboriamo in molti altri ambiti. Una volta entrato a regime, tutte le sanzioni verranno elevate attraverso un tablet e non più con carta e penna. I vantaggi sono molteplici: gli agenti impiegheranno meno tempo, i margini di errore saranno ridotti all’osso e potranno allegare fotografie ai verbali anche per un semplice divieto di sosta».

I vantaggi saranno anche all’interno del Comando. Gli agenti non dovranno più trascrivere tutte le contravvenzioni cartacee a computer, con il rischio di commettere errori in particolare per quanto riguarda il numero di targa: i tablet, del resto, saranno in grado di rilevare direttamente il numero di targa dei veicoli senza che gli agenti lo debbano trascrivere sul blocchetto. E tutte le informazioni finiranno direttamente nel server centrale, pronte per essere stampate a inoltrate al proprietario del veicolo.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>