Questo articolo è stato letto 18 volte

Attuazione dei nuovi strumenti di tutela della sicurezza urbana: circolare del Ministero dell’Interno

attuazione-dei-nuovi-strumenti-di-tutela-della-sicurezza-urbana-circolare-del-ministero-dellinterno.jpg

Il Ministero dell’Interno, dando seguito al Decreto Sicurezza Urbana (20 febbraio 2017, n. 14, convertito dalla legge 18 aprile 2017 n. 48), ha pubblicato la circolare 18 luglio 2017 qui in esame.

Il documento, dopo avere esaminato le novità introdotte dalla recente normativa, evidenzia come sia necessaria una maggiore collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti nella tutela della sicurezza, ferme restando le competenze e le responsabilità di ciascuno. Continua poi rivedendo le definizioni di sicurezza integrata e sicurezza urbana, interessi pubblici distinti ma fortemente interconnessi.

Scendendo poi nei particolari la circolare mira a valorizzare gli strumenti e gli istituti previsti dal D.L. sulla sicurezza urbana, di recente introduzione ma già pienamente operativi. Fra questi:

  • il comitato metropolitano;
  • i nuovi strumenti per prevenire l’inciviltà e l’effetto abbandono (ad esempio le nuove sanzioni amministrative che punisce chi impedisce la libera fruizione delle infrastrutture destinate al trasporto pubblico);
  • i nuovi poteri di ordinanza del sindaco in materia di orari di apertura dei pubblici esercizi;
  • il daspo contro gli spacciatori e le altre misure di contrasto agli stupefacenti.

Consulta la circolare del Ministero dell’Interno 18 luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>