Questo articolo è stato letto 0 volte

Autovelox: multa annullata se la strada è priva di banchine

autovelox-multa-annullata-se-la-strada-e-priva-di-banchine.jpg

Il caso. Un automobilista propone ricorso al Giudice di Pace per essere incorso in una sanzione per eccesso di velocità rilevata da un autovelox posizionato in centro abitato su una strada classificata dal Comune come strada urbana di scorrimento.

Il ricorrente evidenzia l’irregolarità della postazione. Contro il rigetto delle censure, l’interessato ha proposto appello al Tribunale che ha accolto le doglianze dell’automobilista, evidenziando che la strada in questione non può essere considerata una strada urbana di scorrimento per mancanza di una banchina in grado di ammettere la sosta di emergenza dei veicoli.

L’utilizzo e l’installazione dei dispositivi per il rilevamento dell’eccesso di velocità dei veicoli deve essere conforme, oltre che al codice stradale, anche alle indicazioni delle legge n. 168/2002.

Consulta la sentenza n. 3055/2017, Tribunale di Firenze

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>