Questo articolo è stato letto 16 volte

Autovelox: multa annullata se la taratura non è provata

Il Giudice di Pace di Firenze ha accolto l’opposizione promossa da un automobilista avverso le ordinanze emesse dalla Prefettura di Firenze che avevano confermato i verbali di accertamento emessi per eccesso di velocità accertato tramite SICV.

Il giudice ha infatti rilevato che la pubblica amministrazione che aveva applicato la sanzione per violazione dei limiti di velocità non aveva in realtà né dimostrato la taratura dello strumento utilizzato per la rilevazione, né prodotto alcuna certificazione di misurazione.

Nel caso di specie, non risultava sufficientemente accertato il funzionamento dello strumento e, in particolare, che tra le indicazioni da questo offerte e i valori misurati sussisteva un’effettiva corrispondenza.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>