Questo articolo è stato letto 10 volte

Brexit. Informazioni diffuse dal Regno Unito

Il Dipartimento dei trasporti, Head of Roads EU Exit Negotiations and Motoring, Roads EU Exit Policy del Regno Unito, ha inviato un breve messaggio mail per far sapere che la predetta amministrazione ha iniziato a contattare i 14.000 trasportatori dell’UE che si sono registrati al servizio di esazione per i veicoli pesanti del governo britannico (https://www.gov.uk/hgv-levy) per informarli della nuova documentazione di cui avranno bisogno per continuare a operare tra l’UE e il Regno Unito dopo la Brexit.

Il Dipartimento suddetto ha accluso il testo della prima delle due e-mail che stanno inoltrando (all. 1). La seconda verrà inviata più tardi nel mese di ottobre con aggiornamenti sulle nuove procedure di gestione del traffico nell’area circostante i porti di Dover e Folkestone, note come Operation Brock.

L’e-mail allegata indirizza i trasportatori a www.gov.uk/brexit-hauliers dove una guida di riferimento (reference guide) e una guida tascabile (pocket guide) sono disponibili per il download in 12 lingue diverse (tra le quali però non è incluso l’italiano).

Mentre tutti gli operatori che desiderano entrare nel Regno Unito devono utilizzare il servizio di esazione per veicoli pesanti, non tutti gli operatori si registrano e forniscono un indirizzo e-mail.

Il Dipartimento britannico ha chiesto di diffondere le informazioni ai possibili interessati del settore del trasporto italiano.

Consulta la circolare

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>