Questo articolo è stato letto 22 volte

Codice della strada: autonomia tra contestazione, verbalizzazione e consegna del verbale

codice-della-strada-autonomia-tra-contestazione-verbalizzazione-e-consegna-del-verbale.jpg

Il caso. Un’automobilista proponeva opposizione avverso l’ordinanza ingiunzione relativa al pagamento della sanzione amministrativa per violazione del codice della strada, contestando la mancata tempestiva notificazione del verbale.

Il Tribunale rigettava integralmente l’opposizione come proposta dall’automobilista, poiché dal verbale di contestazione emergeva che l’autore del verbale aveva immediatamente contestato all’automobilista le infrazioni commesse, ma che non era stato possibile consegnargli una copia del verbale in quanto questi si era allontanato con urgenza.

Deve quindi ribadirsi l’autonomia tra contestazione, verbalizzazione e consegna del verbale e che ai fini della legittimità della procedura rileva che la contestazione sia avvenuta con immediatezza, come nel caso esaminato. La mancata consegna del verbale non è quindi imputabile agli agenti accertatori, ma allo stesso appellante, sicchè, avendo questi ricevuto la contestazione immediata delle violazioni commesse, non può addurre a sostegno dell’opposizione la circostanza della mancata consegna del verbale.

Consulta l’ordinanza n. 21387/2017, Cassazione civile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>