Questo articolo è stato letto 0 volte

Contrasto all’evasione fiscale

contrasto-all-evasione-fiscale.jpg

 

Con provvedimento del 22 ottobre 2014 è stata disposta l’erogazione del contributo, anno 2013, spettante ai comuni per la partecipazione al contrasto all’evasione fiscale e contributiva. 
Con lo stesso provvedimento, inoltre, si è proceduto all’erogazione del saldo relativo all’anno 2012 a favore dei comuni che nel 2013 avevano ricevuto un acconto pari al 98,52% delle risorse ad essi spettanti.
Per alcuni enti si è proceduto alla sospensione del pagamento delle risorse finanziarie per il suddetto contributo in considerazione della mancata trasmissione al Ministero dell’interno delle certificazioni relative al rendiconto della gestione dell’anno 2012 come previsto dal comma 3, dell’articolo 161 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Per poter procedere al pagamento, entro la chiusura della contabilità finanziaria del corrente esercizio finanziario, degli importi sospesi occorre procedere alla formalizzazione degli adempimenti richiesti entro e non oltre il 20 novembre 2014.
Gli importi attribuiti a ciascun ente, visualizzabili dal prospetto allegato, sono stati comunicati dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento delle Finanze – Direzione studi e ricerche economico fiscali, al quale andranno richiesti eventuali chiarimenti sui criteri e sulle modalità di assegnazione degli stessi.
A tal riguardo si rende disponibile un’ulteriore nota esplicativa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>