Questo articolo è stato letto 21 volte

Corte Costituzionale: no al potere sostitutivo dei prefetti, sí al daspo urbano

La Corte Costituzionale con sentenza n. 195/2019 è intervenuta su due aspetti del cosiddetto Decreto sicurezza (Decreto legge n. 113 del 2018)

– il potere sostitutivo dei prefetti, previsto dall’articolo 28, primo comma, e impugnato dalla Regione Umbria;
– l’estensione del Daspo urbano ai presídi sanitari prevista dal primo comma, lettera a, dell’articolo 2, e censurata dalle Regioni Emilia Romagna, Toscana e Calabria.

Consulta il comunicato della Corte costituzionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>