Questo articolo è stato letto 0 volte

Danno erariale e di immagine al dipendente che esce per servizio senza la previa autorizzazione del dirigente

La violazione dell’obbligo di timbratura del cartellino, da parte dei dipendenti pubblici, si realizza anche quando l’uscita sia dichiarata per servizio ma in assenza della prevista preventiva autorizzazione del dirigente. In merito al danno all’immagine, non essendo il medesimo scalfito dalla normativa dichiarata incostituzionale, trovano attualmente applicazione le precedenti disposizioni legislative che hanno stimato il danno in via equitativa quantificato dalla norma pari al doppio del danno erariale. Sono queste le conclusioni contenute nella sentenza n. 230/2020 della Corte dei conti della Sardegna.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>