Questo articolo è stato letto 16 volte

Detenzione abusiva di armi

La Corte di Cassazione, con sentenza n.  37375 del  9/9/2019 inquadra il katana, tipica spada usata anticamente dai samurai, ed in uso agli ufficiali dell’esercito giapponese fino al termine della seconda guerra mondiale, tra le armi, proprie o improprie, la cui detenzione deve essere denunciata all’Autorità.
Il katana non è inquadrabile come un accessorio di arredamento, bensì come un’arma vera e propria a prescindere dalle sue condizioni di efficienza quanto alla lama.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>