Questo articolo è stato letto 25 volte

Disciplina dell’orario di lavoro flessibile

L’Aran con orientamento applicativo del 30 ottobre 2018 si è espressa in risposta al parere di un ente, il quale, chiede di sapere se alla luce delle previsioni dell’art. 27 del CCNL delle Funzioni Locali del 21.5.2018, concernente l’orario di lavoro flessibile, gli eventuali crediti residui risultanti a fine mese possono essere utilizzati per compensare debiti orari del mese successivo e se a fine mese per il dipendente che ha un saldo negativo tra crediti e debiti orari, derivanti dall’utilizzo delle fasce di flessibilità, si deve procedere alla decurtazione della retribuzione.

Continua a leggere l'orientamento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>