Questo articolo è stato letto 27 volte

DVR della Polizia Locale non accessibile ai sindacali e ai dipendenti

Secondo il Tribunale amministrativo Regionale del Lazio, l’accesso al Documento di Valutazione dei Rischi non è possibile ai sensi della legge n. 241/90, in quanto il solo legittimato è il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, né quale accesso civico semplice, non essendo previsto dal d.lgs. n. 33/2013 quale pubblicazione obbligatoria, né infine quale accesso civico generalizzato, non sussistendo per tale documento nessun perseguimento delle funzioni istituzionali o dell’utilizzo delle risorse pubbliche, ovvero di poter promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>