Questo articolo è stato letto 20 volte

È valida l’attestazione di conformità anche se non ha tutti i requisiti formali

La produzione in fotocopia dei documenti depositati dall’Amministrazione è legittima perché, comunque, sono documenti, firmati dal funzionario della Prefettura con la specifica attestazione di conformità di copia all’originale.

Irrilevante, altresì, l’irregolarità formale in ordine all’indicazione del nominativo e la firma per esteso del funzionario che li ha autenticati, perché tale irregolarità formale non assumerebbe una rilevanza tale da rendere priva di valore l’attestazione di conformità della copia di che trattasi.

E’ legittima l’ordinanza ingiunzione di irrogazione di sanzioni amministrative emessa e sottoscritta dal Vice Prefetto vicario il quale può sostituire di diritto il Prefetto in tutte le sue funzioni.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>