Questo articolo è stato letto 48 volte

Entrano in vigore le modifiche all’art. 158 C.d.S.: divieto di fermata e sosta negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici in ricarica

entrano-in-vigore-le-modifiche-allart-158-cds-divieto-di-fermata-e-sosta-negli-spazi-riservati-alla-fermata-e-alla-sosta-dei-veicoli-elettrici-in-ricarica.jpg

Negli spazi dedicati alla ricarica delle auto elettriche sarà in vigore il divieto di sosta e fermata. Questa è la nuova norma introdotta dal D.Lgs 16.12.2016, n. 257. Si tratta di una misura volta alla promozione della realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi e “green”, nell’ottica di promuoverne l’utilizzo su larga scala. La data di ingresso in vigore è decorsa il 14.1.2017. Ecco il testo del Decreto riportante le modifiche:

Decreto Legislativo 16 dicembre 2016, n. 257

Disciplina di attuazione della direttiva 2014/94/UE del parlamento europeo e del consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi Misure per promuovere la diffusione dei combustibili alternativi (attuazione dell’articolo 3, paragrafo 1, terzo trattino della direttiva 2014/94/UE)

Capo I

Misure per le infrastrutture di ricarica Art. 17 – Misure per promuovere la realizzazione di punti di ricarica accessibili al pubblico

1. All’articolo 158, comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 recante nuovo codice della strada, dopo la lettera h), e’ inserita la seguente: «h-bis) negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici in ricarica».

2. Entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, il Governo, per il tramite del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, promuove la stipulazione di un’intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, per assicurare la realizzazione di posizioni unitarie in termini di regolazione della sosta, accesso ad aree interne delle citta’, misure di incentivazione e l’armonizzazione degli interventi e degli obiettivi comuni nel territorio nazionale in materia di reti infrastrutturali di ricarica e di rifornimento a servizio dei veicoli alimentati ad energia elettrica e ad altri combustibili alternativi.

Consulta il testo del D.Lgs. n. 257 del 16.12.2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>