Questo articolo è stato letto 10 volte

Fuoristrada: la disciplina sulla circolazione spetta alla Regione

fuoristrada-la-disciplina-sulla-circolazione-spetta-alla-regione.png

La Federazione motociclistica italiana ha proposto ricorso contro la circolare del Presidente della giunta regionale dedicata alla normativa regionale ambientale relativa all’attività fuoristrada con mezzi motorizzati, evidenziando una serie di censure. Secondo il Tribunale amministrativo in questa materia la competenza è della Regione.

In questo caso non si applica il codice stradale ma le disposizioni locali sull’uso corretto del territorio, per finalità di tutela dell’ambiente. «La circolazione su strade sterrate con mezzi motorizzati può essere di fastidio per la fauna selvatica e può provocare inquinamento».

Consulta la sentenza n. 965/2017, Tar Piemonte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>