Questo articolo è stato letto 0 volte

Gite scolastiche sicure. Mezzi e autisti controllati dalla Polizia Municipale

Fonte: www.veronasera.it

Sono 21 i bus turistici controllati dalla Polizia municipale negli ultimi mesi di quest’anno scolastico, nell’ambito del progetto Gite Serene.

Avviato lo scorso anno e mirato a verificare che veicoli e conducenti in partenza per le gite d’istruzione siano in condizioni ottimali, il progetto ha permesso finora di individuare tre violazioni: una per il parabrezza di un veicolo danneggiato e due per irregolarità nel periodo di riposo obbligatorio dell’autista. Una condizione, quest’ultima, che oltre ad essere espressamente prevista dal codice della strada, risulta fondamentale per la prevenzione degli incidenti, evitando che gli autisti si mettano al volante del mezzo in uno stato di stanchezza.
Negli ultimi anni la Polizia municipale ha aumentato la professionalità degli agenti in quest’ambito, molto tecnico, attraverso la creazione di un gruppo di lavoro specifico. Si tratta del nucleo Scaut, la squadra controllo dell’autotrasporto, specializzata in queste verifiche e diventata operativa a seguito di una formazione specifica, l’acquisto di strumentazioni particolari ed una serie di servizi congiunti, organizzati con la Polizia stradale. Gli agenti hanno così acquisito competenze specifiche, in un ambito professionale dove il codice della strada incrocia disposizioni di settore italiane ed internazionali.
Durante i controlli gli agenti verificano la presenza dei documenti amministrativi, dei dispositivi obbligatori, il funzionamento dell’apertura a mano delle uscite di sicurezza in caso di emergenza, le condizioni del veicolo e quelle del conducente. Ricordano poi ad insegnanti ed accompagnatori i loro obblighi di vigilanza degli studenti, anche relative all’utilizzo della cintura di sicurezza.
Le verifiche specifiche proseguiranno nelle prossime settimane, che normalmente sono quelle in cui aumenta il numero dei viaggi d’istruzione delle scolaresche.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>