Questo articolo è stato letto 0 volte

I vigili urbani di Cascina “multano” il Comune per inadempienza ad una sua ordinanza

Fonte: ecodelmontepadule.com

Una storia che definire imbarazzante è dir poco, quella che è sfociata in una contravvenzione sollevata dai Vigili Urbani di Cascina nei confronti del loro stesso datore di lavoro, il Comune di Cascina.

La storia ha visto protagonisti in un primo tempo alcuni cittadini residenti nelle frazioni del villaggio Santa Maria, tra San Giorgio e San Frediano a Settimo, multati dalla Polizia Municipale per non aver rispettato l’obbligo di mantenere puliti i terreni vicino alle loro abitazioni nonostante l’apposita ordinanza emessa dal Sindaco di Cascina Alessio Antonelli. Ma i suddetti cittadini, ottemperati gli obblighi previsti dalla legge, hanno pensato di far rispettare “in toto” l’ordinanza , facendo presente agli agenti della polizia municipale che altre aree, sempre nella stessa zona e di proprietà del Comune erano state lasciate in totale abbandono e non avevano avuto la necessaria manutenzione per il taglio dell’erba.

Da qui la necessità di dimostrare ai cittadini che non vengono usati due pesi e due misure e nel tentativo di “salvare la faccia”, gli agenti non hanno potuto fare a meno di fare una relazione e andare a sanzionare anche il loro datore di lavoro, il Comune stesso, per non avere rispettato l’ordinanza del Sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>