Questo articolo è stato letto 0 volte

Il pm: due anni di carcere all’ex capo dei vigili urbani di Palermo

Fonte: corrieredelmezzogiorno.corriere.it

Fu arrestato con altre tre persone, che hanno patteggiato, dopo essere stato sorpreso a sparare nelle campagne di Portella della Ginestra in un poligono improvvisato.

Il pm Ennio Petrigni ha chiesto la condanna a 2 anni e sei mesi e 5000 euro di multa dell’ex comandante dei Vigili urbani di Palermo, Maurizio Pedicone, arrestato a gennaio insieme ad altre tre persone, che hanno patteggiato la pena, dopo essere stato sorpreso a sparare nelle campagne di Portella della Ginestra in un poligono improvvisato. A dare l’allarme ai carabinieri, che eseguirono gli arresti, furono dei cacciatori che sentirono gli spari. I militari accerchiarono gli indagati che utilizzavano armi semiautomatiche. Dalle prime indagini, che hanno accertato anche l’esistenza di un laboratorio in cui venivano modificate le armi, i quattro da mesi ormai si esercitavano nel poligono illegale. Gli inquirenti perquisendo le case dei 4 trovarono 423 armi, alcune di fabbricazione sovietica, mitragliatrici da guerra, fucili da assalto, pistole e munizioni. Il processo si svolge col rito abbreviato davanti al gup. (fonte Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>