Questo articolo è stato letto 1 volte

Incidente stradale: legittima la contestazione posticipata all’automobilista

incidente-stradale-legittima-la-contestazione-posticipata-allautomobilista.jpg

Grave incidente stradale con diverse le persone coinvolte, che hanno riportato serie ripercussioni fisiche. Non contestabile la scelta degli uomini della Polizia stradale di posticipare le contestazioni nei confronti dell’automobilista, sotto accusa come responsabile per il fatto.

Un caso di «violazioni al codice della strada» connesse «ad un incidente stradale con feriti», con conseguente necessità di «accertamento e ricostruzione tecnico-descrittiva, poi condensata nel verbale di contestazioni redatto all’esito della conclusione delle indagini di polizia giudiziaria».

Secondo i giudici vi sono tutti i presupposti per ritenere «legittimi i verbali» emessi dalla Polstrada, poiché pare chiaramente giustificata dalla situazione contingente la scelta di consegnarli all’automobilista «diversi giorni dopo l’infrazione».

Consulta la sentenza n. 5008/2018, Cassazione civile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>