Questo articolo è stato letto 19 volte

Investimento pedone: le responsabilità del conducente

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 51313 si esprime in merito al reato di omicidio colposo aggravato dalla violazione della disciplina sulla circolazione stradale per la morte di un pedone investito durante   l’attraversamento della strada sulle strisce pedonali.
La S.C. ha ribadito il principio secondo il quale si esclude la responsabilità del conducente, in ipotesi di investimento del pedone che attraversi la sede stradale, solo allorquando lo stesso si trovi nella oggettiva impossibilità di notare il pedone e di osservarne tempestivamente i movimenti, attuati in modo rapido, inatteso e imprevedibile.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>