Questo articolo è stato letto 138 volte

La Cassazione ribalta la sentenza della Corte di Appello di Milano sul festivo infrasettimanale

La Corte di Appello di Milano, con la sentenza n. 1102/2013, aveva aperto le speranze del personale turnista della Polizia locale di vedersi retribuite le giornate infrasettimanali, nonostante le prime sentenze contrarie della Cassazione. Secondo i giudici di appello, infatti, il giorno di festività infrasettimanale comporta una riduzione del debito orario da rendere al datore di lavoro nel periodo considerato, come avviene per la totalità dei dipendenti non turnisti, con la conseguenza che la prestazione resa nel giorno di festività infrasettimanale si colloca sempre oltre il normale orario di lavoro contrattualmente stabilito, anche per i lavoratori turnisti, e, quindi, dà diritto al compenso per lavoro straordinario ovvero al riposo compensativo. Queste conclusioni della Corte territoriale sono state successivamente seguite da diversi Tribunali di primo grado. La questione, tuttavia, è giunta alla Corte di Cassazione che, con la sentenza 14/08/2019 n. 21412, ha chiuso in via definitiva all’apertura del pagamento dello straordinario limitando il compenso alla sola maggiorazione previsto per la turnazione festiva.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>