Questo articolo è stato letto 0 volte

La legnanese Zarba alla guida della Polizia Locale di Pregnana

Fonte: www.rhonews.com

Saluta Legnano per guidare il Comando della Polizia Locale di Pregnana Milanese. È la nuova “avventura” intrapresa dall’ex ufficiale legnanese Paola Zarba che, recentemente, ha assunto l’incarico di comandante nel piccolo comune alle porte di Milano.

Per sei anni, Zarba, ha diretto con professionalità ed entusiasmo l’Ufficio di Polizia Giudiziaria nel Comando di Corso Magenta, svolgendo numerose attività operative sul territorio. «Sono stata assunta a Legnano nel 2011. Sei anni davvero intensi di duro lavoro, ma profondamente gratificanti anche sotto il profilo umano e nei rapporti con i colleghi».

La città di Legnano resterà nel cuore del comandante Zarba che cercherà di applicare modelli ed esperienze raccolte nel Comando legnanese. «A Pregnana spero di poter portare un buon metodo organizzativo».

Il compito del neo comandante Zarba sarà quello di gestire la sicurezza, sul territorio pregnanese (7mila abitanti), con solo 4 agenti. «La Giunta di Pregnana è molto disponibile, attenta e partecipe alla soluzione di qualsiasi problema: non esitano a coinvolgermi e mi hanno accolta con entusiasmo – commenta Zarba – Gli agenti del Comando li conosco da appena un mese, ma si sono rivelati sin da subito professionisti seri intenzionati a lavorare con livelli qualitativamente elevati. L’approccio lavorativo di un agente di un piccolo comune è totalmente diverso dai quello nei comuni più grandi dove il personale è specializzato. La visione dev’essere per forza a 360 gradi. Al momento sto ascoltando tutte le persone che incontro: molti hanno semplicemente bisogno di vedere gli agenti presenti in zone sensibili del territorio».

Portare la Polizia Locale vicino ai cittadini di Pregnana, questo l’obiettivo al quale ha iniziato a lavorare Zarba. «Il primo obiettivo condiviso con l’amministrazione è quello di poter avere un comando concentrato nell’attività esterna – afferma il neo comandante -. Già da questa settimana, coi limiti d’organico e la mole burocratica, siamo riusciti a pianificare nuovamente dei servizi di controllo del territorio. Attività per contrastare il degrado e far rispettare le norme del codice della strada. Spero sempre che si sblocchino delle risorse per le Amministrazioni in modo da poter strutturare un servizio minimo ma completo».

Il neo comandante vanta 21 anni in servizio nella Polizia Locale. «Sono entrata come agente nella Polizia Locale a 19 anni appena compiuti – racconta il comandante Zarba -. Subito dopo il diploma, infatti, avevo già trovato lavoro nel privato, ma mi affascinava il mondo della polizia in generale. Ho fatto il concorso in Polizia Locale perché ho scoperto che nei Comuni, è rappresenta una stretta rete di conoscenza di tutti i problemi territoriali. Rappresenta proprio il servizio di prossimità territoriale tanto invocato e cercato per assicurare la sicurezza urbana. Dopo circa due anni da agente, ho vinto un concorso da ufficiale nel 1998 e da allora mi sono sempre occupata della materia in cui mi sono specializzata: la Polizia Giudiziaria, l’Edilizia e l’Ambiente. Poter collaborare con altri Enti, sovra comunali, per la risoluzione di problemi ambientali o poter interagire con gli organi della Giustizia, ha sempre motivato e alimentato la mia passione professionale».

«A Legnano ho sempre agito organizzando e pianificando le attività nel dettaglio – conclude l’ex ufficiale legnanese -, questo mi veniva richiesto anche se a volte le situazioni contingenti richiedevano una grande elasticità, capacità di improvvisazione e adattamento in ogni circostanza. Credo che un lavoro organizzato, sia un lavoro che possa portare dei risultati: partendo da una attenta analisi delle necessità territoriali e fabbisogni delle persone, si può fare un buon lavoro di prevenzione, presenza e crescita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>