Questo articolo è stato letto 0 volte

La polizia municipale prende i furbetti delle cinture di sicurezza

Fonte: http://www.brindisireport.it

Ben quattro gli automobilisti sorpresi dagli agenti della polizia municipale del comando di Brindisi a circolare senza le obbligatorie cinture di sicurezza; per loro una sanzione da 81 euro e 5 punti in meno sulla patente. Casi fin troppo comuni si dirà; ma la particolarità di questa notizia sta nell’uso che, tutti e quattro gli automobilisti, avevano fatto della linguetta di aggancio in dotazione alle cinture.

Non solo circolavano senza indossare il sistema di sicurezza, ma, applicando la linguetta di metallo, senza che questa fosse attaccata al nastro, nell’alloggiamento, evitavano anche il fastidioso suono emesso dalla spia che, all’interno dell’abitacolo, avvisa del mancato uso della cintura. Uno dei tantissimi escamotage usati negli anni, l’Italia rese obbligatorio l’uso delle cinture nel 1988, per eludere i controlli delle forze di polizia e per evitare di usare un dispositivo di sicurezza che in tutti questi anni ha salvato migliaia di vite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>