Questo articolo è stato letto 22 volte

L’assunzione di personale di polizia urbana non può essere finanziata dall’imposta di soggiorno

La Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Campania, con parere n. 114/2018 chiarisce che l’assunzione di personale di polizia urbana non può essere finanziata dall’imposta di soggiorno.

Più specificamente, secondo la Sezione, l’assunzione di agenti di polizia municipale non può essere considerata un intervento in materia di turismo in quanto il personale suddetto svolge generalmente funzioni che si compendiano nell’espletamento di servizi di polizia giudiziaria, vigilanza ed altri servizi a carattere amministrativo che, finalizzati alla salvaguardia della sicurezza e del decoro del territorio, hanno solo indiretti riflessi in materia di turismo.

Consulta il parere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>