Questo articolo è stato letto 0 volte

L’autocarro scarta, il bolide va contro muraglione: automobilista corresponsabile per velocità inadeguata

lautocarro-scarta-il-bolide-va-contro-muraglione-automobilista-corresponsabile-per-velocita-inadeguata.jpg

I giudici della Corte di Cassazione hanno confermato la corresponsabilità dell’autista di un’autovettura di grande cilindrata coinvolto in un incidente provocato dallo spostamento di un autocarro. All’uomo che guidava un bolide sportivo viene attribuito un 40 per cento di colpa. Fatale il non aver tenuto una velocità adeguata, soprattutto tenendo presente le condizioni dei tempo (temporale e asfalto bagnato).  Con un’andatura più contenuta, in sostanza, la manovra azzardata compiuta dal conducente del camion e il conseguente “restringimento della carreggiata dovuto allo spostamento dell’autocarro, con sbandamento” del bolide, non avrebbe provocato conseguenze.
Consulta il testo della sentenza della Corte di Cassazione 27.9.2016 n. 18992

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>