Questo articolo è stato letto 11 volte

Lesioni personali stradali gravi o gravissime

lesioni-personali-stradali-gravi-o-gravissime.jpg

La Cassazione si è pronunciata, in materia di lesioni personali stradali gravi e gravissime, in conformità a quanto definito dal nuovo art. 590 bis c.p., vale a dire ritenendolo (come l’omicidio stradale) reato autonomo, procedibile d’ufficio.

La Corte ribadisce come sia “evidente che la previsione di specifiche circostanze di aggravamento o di attenuazione delle pene previste per le ipotesi base dei reati stradali colposi in riferimento è indicativa della natura autonoma (e non circostanziale) di tali fattispecie incriminatrici“.

La norma incriminatrice di cui all’art. 590-bis c.p. delinea una figura autonoma di reato e non una circostanza aggravante ad effetto speciale del delitto di cui all’art. 590 c.p., e pertanto non necessita di querela ai fini della sua procedibilità.

Consulta la sentenza n. 42346/2017, Cassazione penale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>