Questo articolo è stato letto 6 volte

Licenziamento disciplinare per abuso del permesso ex lege n. 104/1992

licenziamento-disciplinare-per-abuso-del-permesso-ex-lege-n-1041992.jpg

La Corte di Cassazione in una recente sentenza afferma che è legittimo il licenziamento disciplinare irrogato ad un dipendente pubblico per aver abusivamente fruito del permesso ex lege n. 104/1992, non occorrendo a tal fine la reiterazione della condotta illecita.

È legittimo il licenziamento disciplinare irrogato ad un dipendente pubblico per aver abusivamente fruito del permesso ex lege n. 104/1992, non occorrendo a tal fine la reiterazione della condotta integrante l’abuso del diritto, senza che possa ravvisarsi alcun vizio logico e giuridico nella prevalenza accordata all’elemento soggettivo della condotta e nella qualificazione al medesimo attribuita in termini di “perdurante ipotesi di dolo”, profili che sono peraltro rimessi al libero apprezzamento del giudice del merito.

Consulta la sentenza n. 8209/2018, Cassazione civile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>