Questo articolo è stato letto 5 volte

Modalità della ripresa dei corsi professionali ADR

Il Mit tenuto conto della rilevante finalità economica e sociale dell’attività di autotrasporto, e del considerevole numero di autisti che devono conseguire o rinnovare la carta di qualificazione del conducente o il certificato di formazione professionale di tipo ADR, ritiene possibile svolgere attività di formazione dei corsi di cui alla direttiva 2003/59/CE, anche in aule esterne a quelle già autorizzate dalla Direzione Generale per la Motorizzazione a condizione che:

a) ogni aula esterna può essere utilizzata esclusivamente da un unico ente autorizzato ai sensi dell’art. 4 del D.M.20 settembre 2013;

b) l’aula deve essere ubicata nello stesso comune in cui ha sede l’ente autorizzato ai sensi dell’art. 4 del D.M.20 settembre 2013;

c) il responsabile dell’ente attesti, con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che l’aula sia conforme alle disposizioni urbanistiche vigenti, anche in considerazione dell’uso cui viene adibita;

d) il numero massimo di allievi frequentanti ogni singolo corso non può essere superiore al numero di allievi che può ospitare, in condizioni ordinarie, l’aula di maggiori dimensioni ubicata presso la sede autorizzata ai sensi dell’art. 5 del D.M.20 settembre 2013;

e) la possibilità di utilizzo delle aule esterne non può protrarsi oltre il 31 dicembre 2020.

Consulta la circolare

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>