Questo articolo è stato letto 54 volte

Multa annullata all’autista Ncc autorizzato da un altro Comune a transitare nella ztl

No alla sanzione per transito nella ztl a carico dell’auto a noleggio con conducente autorizzato da altro Comune, se le norme applicate sono quelle per l’autobus turistico.

L’auto sanzionata non è un bus e non è quindi a essa applicabile le disposizioni relative ai pullman turistici con conducente. Il giudice ricorda come a disciplinare la circolazione del trasporto pubblico non di linea è la legge 21/1992 e che l’art. 5 della stessa legge rimette ai Comuni le modalità per regolamentarlo. In questo caso per il Comune di Roma la delibera risalente al 2012 è stata annullata e quella approvata in seguito, a fine 2014, non può essere applicata al caso di specie perché la sanzione è stata elevata nei mesi precedenti. Per questi motivi dichiara illegittimi i verbali con le sanzioni per transito nella zona ztl.

 

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>