Questo articolo è stato letto 0 volte

Notifica al professionista per posta pur in presenza di un domicilio digitale

A seguito contestazione “non immediata” di violazione al codice della strada veniva notificato all’obbligato in solido il relativo verbale di contestazione, intestato a persona fisica, a mezzo servizio postale per “compiuta giacenza”.

Il trasgressore provvedeva al pagamento della sanzione scontata del 30% (comprensiva di spese procedurali + spese postali) oltre i 5 giorni dalla notifica.

Per questo motivo gli veniva spedito, a mezzo posta ordinaria, una semplice comunicazione circa la tardività del pagamento con l’avviso che poteva definire il verbale pagando l’importo in misura ridotta entro i 60 giorni dalla medesima notifica.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>