Questo articolo è stato letto 2 volte

Ombrelloni abbandonati: rischio multa, sequestro e arresto

ombrelloni-abbandonati-rischio-multa-sequestro-e-arresto.jpg

Con l’ordinanza n. 1/2018 la Regione Emilia Romagna ha esplicitamente vietato di lasciare sulle spiagge libere, oltre il tramonto del sole, ombrelloni, sedie, sdraio, tende, natanti o altre attrezzature comunque denominate.

Un divieto confermato in molti altri Comuni che hanno avviato controlli a tappeto sul litorale e fatto scattare la rimozione coattiva e senza formalità degli oggetti lasciati incustoditi sull’arenile o in zone limitrofe.

I trasgressori andranno incontro a sanzioni amministrative che possono arrivare a diverse centinaia di euro, inoltre chi abbandona il proprio ombrellone o altri oggetti rischia di incorrere anche nel reato di “Abusiva occupazione di spazio demaniale“.

L’art. 1161 del Codice della Navigazione, infatti, sanziona chiunque arbitrariamente occupa uno spazio del demanio marittimo o aeronautico o delle zone portuali della navigazione interna, ne impedisce l’uso pubblico o vi fa innovazioni non autorizzate, ovvero non osserva i vincoli cui è assoggettata la proprietà privata nelle zone prossime al demanio marittimo od agli aeroporti.

Consulta l’ordinanza n. 1/2018, Regione Emilia Romagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>