Questo articolo è stato letto 13 volte

Omessa vigilanza nella conduzione del gregge

Il pastore risponde di omicidio stradale per omessa vigilanza nella conduzione del gregge.
E’ lecito unicamente il comportamento del conducente di animali che si tenga sulla destra della carreggiata, secondo il disposto degli artt. 104, comma 2 e 184, cod. strada, e alla sinistra della bestia portata a cavezza, perché solo una tale posizione consente di prevenire efficacemente gli spostamenti verso il centro della strada.
Trattasi di condotte imposte dal principio informatore della circolazione, sancito dall’art. 140 cod. strada a mente del quale gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>