Questo articolo è stato letto 0 volte

Personale di Polizia Provinciale: il riassorbimento ha priorità assoluta

personale-di-polizia-provinciale-il-riassorbimento-ha-priorita-assoluta.jpg

Un Comune si interroga circa la possibilità di poter assumere agenti di Polizia Municipale utilizzando i c.d. resti assunzionali relativi all’anno precedente. La Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Puglia, esprime il proprio categorico parere negativo, peraltro uniformato all’orientamento giurisprudenziale dominante, secondo il quale, con riferimento alle funzioni di polizia locale, vige un divieto assoluto di reclutamento fino al completo riassorbimento del personale di Polizia Provinciale, a prescindere dal riferimento al budget di spesa dell’Ente. La Corte specifica inoltra che si tratta di un divieto inderogabile, eccezion fatta per le sole assunzioni di personale a tempo determinato, esclusivamente per esigenze di carattere strettamente stagionale e comunque per periodi non superiori a cinque mesi nell’anno solare, non prorogabili.

Leggi la deliberazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>