Questo articolo è stato letto 0 volte

Prato, sequestrato un altro dormitorio cinese

Fonte: www.firenzepost.it

PRATO – Nuovi controlli della polizia municipale di Prato contro l’illegalità nelle case e negli appartamenti trasformati, dai cinesi, in veri e propri dormitori e affittacamere abusivi. Gli agenti hanno sequestrato un’abitazione in via Luigi  Borgioli, di proprietà di un cittadino cinese di 52 anni.

Durante il sopralluogo è emerso che l’abitazione era stata data in locazione a un connazionale del proprietario e che  lo stesso, mediante tramezzature in cartongesso, aveva ricavato 6 loculi-dormitori, per un totale di 12 posti letto, fornendo di fatto  alloggio ad estranei in maniera non occasionale ma dietro pagamento di un corrispettivo.

Messo in atto il sequestro amministrativo dell’immobile ed applicata la contestazione di una sanzione amministrativa di 1.200 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>