Questo articolo è stato letto 10 volte

Premio a 14 agenti della Polizia Municipale distinti in servizio

Fonte: https://www.bolognatoday.it

Ci sono anche i vigili arrivati per primi a Borgo Panigale, il giorno della terribile esplosione sul raccordo, tra i 14 agenti di Polizia Municipale premiati ieri in comune dall’assessore alla Sicurezza urbana integrata e alla Polizia Municipale, Alberto Aitini, e dallo stesso Comandante Romano Mignani.

Tutti hanno ricevuto un attestato di elogio per essersi distinti in diverse operazioni di particolare rilievo.

Espolosione del 6 agosto

Il premio più significativo è andato ai due agenti che lunedì 6 agosto sono intervenuti per primi a Borgo Panigale sul luogo dell’esplosione causata dall’incidente sul raccordo Autostradale. Sentita l’esplosione dalla sede del reparto territoriale del quartiere, hanno tempestivamente raggiunto la vicina via Pagno di Lapo Portigiani, accanto al concessionario di automobili gravemente danneggiato, prima di tutti gli altri mezzi di soccorso e, dopo aver chiamato rinforzi, non hanno esitato a intervenire per circoscrivere i focolai utilizzando due manichette presenti nel concessionario, evitando che fosse raggiunto dalle fiamme, spingendosi a spegnere l’incendio che si stava propagando sul terrapieno della tangenziale e sui veicoli più prossimi, per poi proseguire in ausilio ai vigili del fuoco dopo il loro arrivo. Un’altra storia di quelle terribili giornate, che ci racconta assieme alle altre di un prezioso lavoro di Polizia di comunità, a stretto contatto con gli abitanti e con il territorio.

Violenza sulle donne 

Tra i premiati ci sono poi i dieci agenti del reparto territoriale Navile che in agosto sono intervenuti nel caso di una giovane donna aggredita in casa dal convivente. La donna ferita è riuscita a fuggire e a rivolgersi alla vicina sede del reparto. Tutti gli agenti presenti, tra cui sei donne, sono intervenuti sia a sostegno della vittima sia per rintracciare e arrestare l’aggressore.

Molti di questi agenti hanno partecipato alla formazione specifica della Polizia Municipale sul contrasto alla violenza di genere e in questo come altri episodi hanno saputo cogliere il contesto e agire con la necessaria sensibilità e competenza. La formazione non è rivolta a creare un nucleo dedicato alla violenza di genere, ma a diffondere nella Polizia Municipale una maggiore consapevolezza e capacità di lettura del fenomeno.

Incidente

Un altro attestato riguarda un intervento particolarmente importante per il suo valore educativo, avvenuto a maggio: un agente che stava accompagnando dei bambini in bici sulla ciclabile della Dozza ha assistito a un incidente stradale in cui un’auto ha investito una bicicletta, per fortuna non provocando ferite gravi al ciclista, e ha proseguito la sua corsa. L’agente ha inseguito in bici la vettura ed è riuscito a fermare la conducente che sosteneva di non essersi accorta di nulla.

Writer

Infine un elogio è andato all’agente di Polizia Municipale che ha fermato in flagranza un writer che stava deturpando la saracinesca di un negozio del centro storico con bombolette spray

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>