Questo articolo è stato letto 11 volte

Reato di “fuga”

Integra il reato di cui all’art. 189 CDS, comma 1 e 6 (cosiddetto reato di “fuga”), la condotta di colui che  in occasione di un incidente ricollegabile al suo comportamento da cui sia derivato un danno alle persone  effettui sul luogo del sinistro una sosta momentanea, senza consentire la propria identificazione, ne’ quella del veicolo.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>