Questo articolo è stato letto 1 volte

Ricollocazione personale di area vasta: graduatoria definitiva

ricollocazione-personale-di-area-vasta-graduatoria-definitiva.png

È pubblicata la graduatoria nazionale dei dipendenti in soprannumero degli Enti di area vasta e dei dipendenti della Croce Rossa Italiana con l’assegnazione dei posti presso le amministrazioni pubbliche di destinazione, per quei dipendenti che hanno espresso le preferenze ai sensi dell’articolo 6 del D.M. 14 settembre 2015. E’ altresì pubblicata l’assegnazione del personale in comando o fuori ruolo o altri istituti comunque denominati e quella del personale con funzioni relative alla cura e alla gestione degli Albi provinciali degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

Con particolare riferimento al personale di polizia provinciale, il DFP ha specificato che l’articolo 5 del decreto-legge 78/2015 stabilisce che “il personale appartenente ai Corpi ed ai servizi di polizia provinciale di cui all’articolo 12 della legge 7 marzo 1986, n. 65, transita nei ruoli degli enti locali per lo svolgimento delle funzioni di polizia municipale, secondo le modalità e procedure definite con il decreto di cui all’articolo 1, comma 423, della legge 23 dicembre 2014, n. 190”. Il D.M. del 14 settembre 2015 fissa, tra l’altro, all’articolo 1 “le modalità e le procedure per il transito (…) del personale appartenente ai corpi e servizi di polizia provinciale, di cui all’art. 12 della legge 7 marzo 1986, n. 65, che è dichiarato soprannumerario (…), nei ruoli degli enti locali per lo svolgimento delle funzioni di polizia municipale”, e prevede che “al personale di polizia provinciale che non è ricollocato ai sensi del citato art. 5 del decreto-legge n. 78 del 2015 si applicano le procedure ed i criteri di mobilità specificamente previsti dal presente decreto”. Allo stesso modo, l’articolo 7, comma 1, lett. b), del D.M. 14 settembre 2015, prevede “l’assegnazione del personale di polizia provinciale agli enti locali, con funzioni di polizia locale nel limite dei posti disponibili” e quindi visualizzati nell’offerta. “Per il restante personale di polizia provinciale la ricollocazione avviene secondo i criteri previsti per i dipendenti in soprannumero tenuto conto della preferenza espressa in merito al mantenimento o meno del profilo di inquadramento”.

Leggi il comunicato del DFP



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>