Questo articolo è stato letto 0 volte

Ricorso al giudice di pace: deposito dei documenti da parte dell’amministrazione

Mentre la formale costituzione in giudizio è, per l’amministrazione, una mera facoltà, il deposito della copia del rapporto con gli atti relativi all’accertamento, nonché alla contestazione o notificazione della violazione, che è adempimento del tutto diverso, distinto ed indipendente dalla costituzione in giudizio, è invece un vero e proprio obbligo (rectius: onere), previsto dagli artt. 6, comma 8, e 7, comma 7, D.lgs. n. 150/2011.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>