Questo articolo è stato letto 35 volte

Segni e simboli della Polizia, nuove regole per l’utilizzo

Con comunicato del 19/11/2018 il Ministero dell’Interno ricorda le nuove regole per l’utilizzo e la commercializzazione dei beni che recano segni distintivi della Polizia di Stato.
Nel documento si rammenta che dall’entrata in vigore del “Regolamento recante l’individuazione delle denominazioni e degli stemmi, degli emblemi e degli altri segni distintivi in uso esclusivo alla Polizia di stato e al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, nonche’ modalita’ attuative ai fini della loro concessione in uso temporaneo a terzi», approvato con decreto interministeriale 19/9/2017, n. 215, non è più possibile produrre e commercializzare prodotti con i segni distintivi della Polizia di Stato.

Consulta il comunicato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>