Questo articolo è stato letto 0 volte

Sgomberi: nuova direttiva ai prefetti

sgomberi-nuova-direttiva-ai-prefetti.png

I punti principali della circolare sugli sgomberi inviata dal Viminale a tutti i prefetti:

mappatura degli immobili pubblici e privati inutilizzati in tutta Italia e piano nazionale per il riuso a fini abitativi;
vigilanza per evitare nuove occupazioni;
intervento immediato se si verificano per scongiurare il consolidamento di situazioni come quella dell’edificio di via Curtatone a Roma;
– nell’esecuzione degli sgomberi tutelare i soggetti che hanno diritto ad un alloggio e le famiglie in condizioni di disagio.

Sarà istituita una Cabina di regia, con la partecipazione di Anci, Conferenza delle Regioni ed Agenzia dei beni confiscati alle mafie che farà una ricognizione dei beni inutilizzati e proporrà un piano per il riuso a fini alloggiativi, che dovrà tener conto delle necessarie risorse finanziarie.

Attraverso il Comitato metropolitano, i sindaci e i prefetti, valuteranno le singole situazioni e le criticità relativamente agli immobili occupati ed ai soggetti presenti. Saranno poi i prefetti a pianificare le attività necessarie per eseguire gli sgomberi.

Consulta la Circolare Ministero dell’Interno 1 settembre 2017, n. 11001

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>