Questo articolo è stato letto 4 volte

Sicilia – Non va sospesa l’ordinanza che vieta l’attività motoria ai minori

Il TAR Palermo sez. I del 17/4/2020 n. 458, con proprio decreto stabilisce che non va sospesa l’ordinanza contingibile e urgente n. 16 dell’11/4/2020 del Presidente della Regione Sicilia che reitera il divieto di ogni attività motoria all’aperto anche in forma individuale, comprese quelle dei minori accompagnati dai genitori, e ciò in quanto l’art. 3, comma 2, d.l. n. 19/2020  vieta tassativamente ai soli Sindaci di provvedere “in contrasto con le misure statali, né eccedendo i limiti di oggetto cui al comma 1”, mentre analogo, tassativo, divieto non risulta essere sancito per gli organi di livello regionale.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>