Questo articolo è stato letto 23 volte

Sinistro per fondo stradale scivoloso

sinistro-per-fondo-stradale-scivoloso.jpg

La Corte di Cassazione afferma che la situazione di insidia (fondo ghiacciato e scivoloso per la caduta di pioggia mista a ghiaccio) è estranea alla struttura ed alle pertinenze dell’autostrada, e la cui (im)prevedibilità era da valutarsi, anzitutto, in capo al gestore dell’autostrada, nelle concrete circostanze di luogo e tempo (che, nella specie, erano quelle del periodo invernale e della zona di montana).
La vicenda viene nuovamente affidata alla Corte d’Appello, che dovrà esaminare, la «prevedibilità» dell’insidia e la «impossibilità, in concreto, per il gestore dell’autostrada di esercitare la custodia sul bene».

Vedi il testo della Sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>