Questo articolo è stato letto 78 volte

Spetta al Sindaco emanare le ordinanze in materia di rimozione di rifiuti

spetta-al-sindaco-emanare-le-ordinanze-in-materia-di-rimozione-di-rifiuti.jpg

Il caso. Il Responsabile dell’Ufficio di polizia municipale di un comune della Basilicata adottava un provvedimento col quale ordinava all’ANAS ed a due imprese operanti sull’Autostrada Salerno-Reggio Calabria di rimuovere i rifiuti abbandonati lungo il percorso autostradale.

L’Ente statale impugnava l’ordinanza dinanzi al TAR locale, sostenendo l’incompetenza del dirigente a sottoscrivere il provvedimento, che respingeva il ricorso.

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 4230 del 6 settembre 2017, accoglieva l’appello chiarendo che la competenza ad emettere ordinanze in materia di rimozione rifiuti è del sindaco.

Nonostante l’art. 107 del T.U.E.L. attribuisca in generale l’attività di gestione ai dirigenti, compete al Sindaco l’emanazione dell’ordinanza di rimozione, recupero e smaltimento dei rifiuti e di ripristino dello stato dei luoghi, in virtù del carattere di specialità riconosciuto all’art. 192 D.Lgs. n. 152 del 2006.

Consulta la sentenza n. 4230/2017, Consiglio di Stato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>