MAGGIOLI EDITORE - Polnews


Sicurezza stradale, nuovo bando in Lombardia per segnaletica e impianti
Regione Lombardia promuove un nuovo bando per la sicurezza stradale: domande sino al 5 luglio e 8 milioni di euro disponibili, così suddivisi: 2 milioni per l'anno 2019; 2,5 milioni per il 2020 e 3,5 milioni per l'anno 2021. Il cofinanziamento è riconosciuto in percentuale sino al 50% del costo totale delle spese ammissibili. (continua)

Regione Lombardia promuove un nuovo bando per la sicurezza stradale: domande sino al 5 luglio e8 milioni di euro disponibili, cos suddivisi: 2 milioni per l'anno2019; 2,5 milioni per il 2020 e 3,5 milioni per l'anno 2021. Il cofinanziamento riconosciuto in percentuale sino al 50% del costo totale delle spese ammissibili. I fondi sono riservati a Comuni, Province e Citt Metropolitana, Unioni di Comuni e Raggruppamenti tra Comuni" e sonofinalizzati al finanziamento di progetti per la riduzione degli incidenti stradali e dei costi sociali derivanti. Costi sempre pi alti, stando alle ultime statistiche: nel 2017in Lombardia si sono registrati 32.552 incidenti stradali con lesioni alle persone, che hanno causato 423 morti e 44.996 feriti. Icosti sociali hanno raggiunto nello stesso periodo 2,9 miliardi di euro (288,5 euro pro capite) con un'incidenza di circa il 17% sul totale nazionale". Gli interventi finanziabili Sono oggetto di cofinanziamento in particolare le seguenti tipologie di interventi: opere infrastrutturali, interventi per la messa in sicurezza, segnaletica orizzontale, verticale e luminosa, attraversamenti pedonali, piste e percorsi ciclo pedonali, installazione di nuovi impianti semaforici, installazione e sostituzione di barriere di sicurezza, nuovi impianti di illuminazione a basso consumo energetico, lavori per la sistemazione di pertinenze, attrezzature, impianti e servizi per la messa in sicurezza della sede stradale. Come presentare domanda La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa 'Bandi', all'indirizzo www.bandi.servizirl.it sino alle ore 12 del prossimo 5 luglio. Ogni ente interessato pu presentare una sola proposta.   Fonte: www.anci.lombardia.it

www.polnews.it