MAGGIOLI EDITORE - Polnews


ISTAT conferma l’aumento dello 0,1% dell'indice dei prezzi al consumo
L'aumento comporterà, come da norma, il conseguente aggiornamento delle sanzioni, a essere interessati saranno gli importi a partire dai 500 Euro

L’ISTAT ha confermato l’aumento dell’indice dei prezzi al consumo dello 0,1% per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. Tale aumento riguarda anche l’aggiornamento delle sanzioni ai sensi dell’articolo 195 del Codice della Strada.

A esserne interessati saranno tutti gli importi uguali o superiori ai 500 euro,secondo la speciale regola dell'arrotondamento indicata dall'articolo 195, comma 3-bis del Codice della Strada. Vanno infatti arrotondati per eccesso le frazioni decimali superiori o uguali ai 50 centesimi di Euro e per difetto le frazioni inferiori a tale cifra.

L'andamento dovuto in particolare alla crescita dei prezzi dei servizi, in particolare quelli ricreativi, culturali e di cura alla persona.

Periodo di riferimento: novembre 2016
Aggiornato: 14 dicembre 2016
Prossimo aggiornamento: 16 gennaio 2016

Indice generale FOI 100
Variazione % rispetto al mese precedente 0,0
Variazione % rispetto allo stesso mese dell’anno precedente +0,1
Variazione % rispetto allo stesso mese di due anni precedenti +0,1

(fonte dati tabella: ISTAT)


www.polnews.it