MAGGIOLI EDITORE - Polnews


Concorsi pubblici
E’ legittima la sentenza di primo grado che ha annullato la prova scritta del vincitore di un concorso pubblico per essere stata copiata, effettuando una semplice comparazione dell’elaborato con gli articoli pubblicati sul Web fonte del plagio - Consiglio di Stato, 22/1/2015, n. 279

Tale sentenza, infatti, non impinge nel merito delle valutazioni operate dalla commissione giudicatrice, avendo tratto le conseguenze imposte dalla legge (v. in particolare l’art. 13 del d.P.R. n. 487 del 1994, secondo cui “il concorrente che… abbia copiato in tutto o in parte lo svolgimento del tema, escluso dal concorso” ), che sfuggono ad ogni discrezionalit tecnica.

Vedi il testo della Sentenza


www.polnews.it