MAGGIOLI EDITORE - Polnews


Guida in stato di ebbrezza
La guida in stato d’ebbrezza, accertata soltanto dai sintomi, deve essere ricondotta all’ipotesi più lieve di cui alla lettera a), comma 2, art. 186 del Codice della strada. Corte di Cassazione, sez. IV penale, 10/102013, n. 41399

Secondo la Cassazione, in omaggio al principio del favor rei, la fattispecie, depenalizzata dalla riforma del codice della strada, ad opera dellalegge 29 luglio 2010, n. 120, fa s che il giudice penale non sia pi competente, con la conseguente trasmissione degli atti al Prefetto della provincia, per quanto di competenza, relativamente alla sospensione della patente di guida.

Vedi il testo della sentenza


www.polnews.it