Questo articolo è stato letto 5 volte

Tutor usato come velox: multe annullate

tutor-usato-come-velox-multe-annullate.jpg

Niente multe e decurtazione punti per l’automobilista per supera il limite di velocità, perché a fotografare l’auto è uno strumento autorizzato e omologato per misurare la velocità media dei veicoli e non quella istantanea: si tratta insomma di un tutor e non di un autovelox.

Il sistema di rilevazione utilizzato per immortalare l’auto che procede sopra i limiti è il Celeritas Evo, che serve a misurare la velocità del veicolo fra due punti fisici – l’ingresso e l’uscita dalla Provinciale – e non l’andatura in un punto solo.

Inutile per l’amministrazione cambiare il cartello, su cui ora c’è scritto soltanto “rilevazione della velocità”, e non più “media”.

Gli strumenti di rilevamento della velocità devono essere utilizzati con la «massima trasparenza».

Consulta la sentenza n. 424, Giudice di Pace di Fermo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>